Pirometria

In molte attività industriali ed anche nella ricerca scientifica la misura del corretto valore di temperatura superficiale rappresenta un parametro molto importante la cui necessità è in continuo aumento. Non sempre la misura della temperatura superficiale di un corpo può essere eseguita a contatto, ma in moltissimi casi deve essere effettuata a distanza. Il complesso delle tecniche e dei metodi di cui ci si avvale per misurare la temperatura superficiale di un corpo a distanza rientra nella cosiddetta “pirometria” che utilizza come strumenti i “pirometri”, che non rappresentano certo una novità, ma che negli ultimi tempi hanno subito un’evoluzione straordinaria permettendo misure molto affidabili anche in situazioni considerate impossibili.

Poiché ogni oggetto con temperatura superiore allo zero assoluto irradia energia elettromagnetica, la sua temperatura può essere determinata per mezzo di un pirometro misurando l’energia elettromagnetica che emette. I pirometri sono quindi progettati per lavorare nella porzione dello spettro elettromagnetico chiamata “infrarosso” e misurano la temperatura rilevando lunghezze d’onda nell’intervallo da 0,2 a 20 m. L’occhio umano invece risponde solo a quella parte di emissione infrarosso che rientra nella regione visibile della porzione infrarosso dello spettro ed è questo che gli conferisce la capacità di osservare la temperatura di un metallo che è stato riscaldato rilevando la variazione di colore dal rosso opaco fino al bianco brillante. La maggior parte delle emissioni infrarosso sono però al di fuori delle possibilità di visione dell’occhio umano e quindi non possono essere viste, ma possono essere focalizzate per mezzo di un sistema ottico su un sensore posizionato all’interno di un pirometro in modo simile a quanto avviene, in una video camera, per la luce visibile. Le odierne applicazioni della misura di temperatura per mezzo di pirometri sono innumerevoli e riguardano i settori più diversi come quello della manutenzione (soprattutto preventiva), il controllo di prodotti in linea, ecc.

Con i pirometri può essere misurata, senza contatto, la temperatura superficiale di corpi solidi in posizione statica od in movimento ed anche di liquidi.

Programma e date

Livello 2 UNI EN ISO 9712

Follow us

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod.

Follow us

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod.